Pensare a Vincent Van Gogh



Il prossimo 21 Settembre sarò impegnato per l'Associazione Rigenerazione Culturale che riparte con le sue iniziative aperte al pubblico.

Dopo l'ampia partecipazione di pubblico al primo appuntamento, che si era svolto su Raffaello Sanzio, questo nuovo secondo appuntamento vede come protagonista il grande e affascinante Vincent Van Gogh: uno dei più importanti protagonisti dell’arte del Novecento, il quale ha affascinato artisti e pubblico con la sua maestria e la sua complessa storia di vita.

La rassegna, a cadenza mensile, vuole essere un'occasione di confronto e dialogo sui temi culturali condivisi.


Cosa sono i "Caffè d'arte"?

Sono il frutto del nostro desiderio di riproporre gli storici "caffè", i circoli dove gli appassionati alle arti si trovavano per confrontarsi e dare dignità a nuove forme e idee, come succedeva a Parigi al Café Guerbois degli  artisti impressionisti o a Milano al bar Jamaica dove alla fine degli anni cinquanta si ritrovano artisti come Piero Manzoni e Lucio Fontana. Con i Caffè d'arte vogliamo creare una comunità di appassionati per discutere e condividere arte in un'atmosfera libera e informale.

Vincent Willem Van Gogh è stato uno dei pittori più affascinanti e innovativi del secolo scorso, geniale e unico, che in vita non ebbe il giusto riscontro e che ora è considerato uno dei più influenti dell'arte del XX secolo.

Il "Caffè d'arte" si terrà presso lo spazio/ristorante Dèco in Contrada Mondovì 2, mercoledì 21 settembre, ore 18.00


Vi aspetto! 




Laboratorio "Rifiuti infiniti" al Camp del Parco Fluviale di Cuneo

 Venerdì 2 Settembre dalle ore 15,30 alle 17,30 si è svolto presso la Casa del Fiume del Parco Fluviale Gesso e Stura il laboratorio artistico con i bambini del Camp. 

Si è iniziato con un breve intervento in cui ho parlato del mio percorso artistico e poi di alcuni artisti che lavorano sul tema del riciclo, come in modo quasi anticipatorio Enrico Baj, Vik Muniz, El Anatsui e Giuseppe Penone.

Dopo c'è stato un momento di confronto sul tema del riciclo con alcune interessanti riflessioni fatte dai bambini e dallo staff . 




Si è poi proseguito sul progetto di realizzazione della Colonna Infinta di Constantin Brancusi che ogni bambino poteva realizzare con i bicchieri che avevo raccolto in sei mesi. 







Si è poi concluso con un piacevole dialogo finale con condivisione di idee e sensazioni. 




Riciclo infinito - arte e ambiente al Parco Fluviale di Cuneo




L’associazione grandArte e il Parco Fluviale Gesso e Stura di Cuneo organizzano all’interno della rassegna HELP (Humanity, Ecology, Liberty, Politics) un progetto artistico con laboratorio che si svolgerà all’interno del Climate Change Camp, un campus per ragazzi di 4a e 5a elementare, realizzato nell’ambito del Programma Interreg Alcotra – PITER ALPIMED, che si terrà nella settimana dal 29 Agosto al 2 Settembre 2022.

L’evento si terrà nel pomeriggio di Venerdì 2 Settembre e vedrà la partecipazione dell’artista Domenico Olivero con un progetto scultoreo che coinvolgerà direttamente i ragazzi del Camp. 

L’artista, in questo anno del progetto HELP dell’Associazione grandArte, ha deciso di realizzare un’opera apposita agendo sul proprio vissuto quotidiano con un’azione quasi performativa.  

Tutti i giorni, dal 10 Gennaio al 30 Giugno 2022, ha conservato i bicchieri di plastica usati per la pausa caffè forniti dal distributore presente nel suo spazio di lavoro.



Un esercizio quotidiano, metodico, quasi meditativo, che ha prodotto una vasta raccolta di materiale, oltre 250 bicchieri, che viene ora trasformato e riattivato in un nuovo processo creativo, una minimale ed elegante scultura che rimanda all’opera storica della “Colonna infinita (Coloana fără sfârșit)” realizzata nel 1926 per la prima volta per il Salone alle Tuileries dallo scultore rumeno Constantin Brancusi, un’opera che voleva essere un continuo sviluppo.

Questo progetto site specific evidenzia in “chiave artistica” la mole di plastica che una persona usa nell’arco di solo sei mesi. La riflessione che l’artista vuole portare all’attenzione di tutti e dei ragazzi riguarda la quantità di plastica prodotta all’interno di un’azienda di 400 colleghi. Ognuno dei colleghi può usufruire della pausa caffè e produrre la stessa quantità di plastica, che risulta “infinita”. 

Il materiale utilizzato viene poi smaltito e riciclato, attivando così un ciclo infinito che è l’aspirazione dell’opera artistica. 

Questo spirito sarà condiviso con i ragazzi che saranno invitati a partecipare al principio del riciclo e del riuso dei materiali che utilizzano quotidianamente per trasformarli e riuscire a dargli una nuova vita e bellezza come può essere un’opera d’arte. 

Il manufatto realizzato dal Camp, che si inaugurerà giovedì 8 Settembre 2022, alle ore 17, presso gli spazi della Casa del Fiume, Piazzale Walther Cavallera 19 - Cuneo, rimarrà in esposizione fino al 18 Settembre 2022. 




Giovedì 8 settembre 2022 alle ore18.00 presso la Casa del Fiume - Piazzale Walther Cavallera, 19 - Cuneo inaugurazione dell’opera ambientale  "Riciclo Infinito" dell’artista Domenico Olivero


L’opera rimarrà in esposizione fino al 18 settembre 2022
dal lunedì al venerdì | 10.00 - 13.00 | 14.30 - 18.30
sabato, domenica e festivi 9.00 - 13.00 | 14.30 - 18.30
coningressolibero,nelrispettodellanormativa antiCovid.
Per informazioni: 0171 444 501
***
























Amaci - Giornata del Contemporaneo 8 Ottobre 2022



L'artista Domenico Olivero partecipa alla diciottesima giornata del contemporaneo ideata dall'Amaci con un incontro culturale sul tema del colore, che si svolgerà presso il suo studio artistico, a Cuneo in Corso Nizza 22, in forma di colazione, dalle ore 7,30 alle 08,30.




L'occasione sarà anche la presentazione della nuova serie di acquarelli realizzati durante la stagione estiva legati alle riflessioni sulla raccolta di poesie  "Conversazione con la morte" di Giovanni Testori che saranno in esposizione fino al 20 Novembre, ingresso libero previo prenotazione. 

Caffè d'arte


 

Per l' Associazione Culturale Rigenerazione ho ideato il progetto  "Caffè d'arte"  che prende avvio oggi 8 Giugno presso Dèco in Contrada Mondovì 2 a Cuneo.


Un'occasione di condivisione e dialogo sull'arte che avrà cadenza mensile.


CS

La cultura è uno dei punti focali del progetto dell'Associazione Rigenerazione.

Una comunità è costituita di tanti aspetti e per noi è importante creare occasioni che attivino il dialogo e il confronto.

È proprio con questo spirito che nascono i "Caffè d'arte": l'arte diventa occasione di incontro per una comunità cittadina.

Proseguiamo idealmente sulla falsariga della scorsa estate, quando avevamo realizzato la nostra serie di incontri di scoperta e conoscenza di alcuni monumenti cittadini.

I "Caffè d'arte" si terranno presso lo spazio/ristorante Dèco in Contrada Mondovì 2.

Il primo incontro conviviale dedicato alle arti visive sarà incentrato sull'artista Raffaello Sanzio.
Tutti i partecipanti saranno invitati a condividere il proprio punto di vista sugli artisti che verranno di volta in volta proposti.


Cosa sono i "Caffè d'arte"?

Sono il frutto del nostro desiderio di riproporre gli storici "caffè", i circoli dove gli appassionati alle arti si trovavano per confrontarsi e dare dignità a nuove forme e idee, come succedeva a Parigi al Café Guerbois degli artisti impressionisti o a Milano al bar Jamaica dove alla fine degli anni cinquanta si ritrovano artisti come Piero Manzoni e Lucio Fontana.

Con i Caffè d'arte vogliamo creare una comunità di appassionati per discutere e condividere arte in un'atmosfera libera e informale.

Il primo Caffè d'arte "Raffaello Sanzio" prenderà avvio il prossimo 8 giugno alle ore 18 presso il locale Decò in contrada Mondovì a Cuneo.

Come sempre: tutta la cittadinanza è invitata. Buon caffè!

Ingresso libero, consumazione non obbligatoria.

Referente Associazione Culturale Rigenerazione
Cuneo - rigenerazionecn@gmail.com
Ci trovate anche sui social Facebook e Instagram









Nega so: valle MyRa è casa al Museo Civico Luigi Mallé

 


Domenica c'è stata l'inaugurazione delle mostra con un folto e interessato pubblico, seguito in questi giorni dalle scuole. Eccovi alcuni scatti. 











articoli